2 commenti

  1. È proprio vero che questo romanzo coinvolge in modo inaspettato. Io, almeno, non me lo aspettavo proprio. Il rapporto tra Won-Ho e Valentina cresce velocemente, ma è davvero intenso. Per me, però, è stata fatale l’ambientazione: non potevo resistere alla Corea…
    p.s. Io partirei anche per portarmi un pezzo di Won-Ho nel cuore 😉

    • Sofia

      Io mi aspettavo una bella storia ma ero decisamente impreparata all’intensità che il libro ha. Un’intensità che cresce in poche pagine, poi. Won-ho mi ha fatto capitolare: la sua allegria, quel suo modo di chiamarla American Girl e, soprattutto, quell’ingenuità e quella bontà che lo contraddistinguono mi ha fatta proprio cadere in un tunnel di cui non vedo l’uscita! Non mi aspettavo nulla del genere, davvero! Do a Karen Waves anche la colpa di avermi portata su un cammino pericoloso chiamato kdrama. xD

Rispondi